so, this is new york.

Sì, la città è stupenda, ed è diversa da tutto il resto del mondo.
Sì, quando passeggi per Manhattan ti sembra di essere in tutti i film, in tutti i quadri, in tutte le foto che hai visto per una vita.
Sì, passi le giornate con lo sguardo al cielo, a chiederti cosa farebbe l’uomo pur di raggiungerlo.

Però.

Però la cosa più bella di New York non sono i palazzi, non sono i monumenti, non sono i musei.
Sono le persone.
La cosa più bella è mettersi alla vetrina di un caffè e guardare la gente che passa, perché così tanti colori, così tanti stili e camminate diverse non le vedi da nessun’altra parte.
È come se la città, il marciapiede, ti offrisse in uno sguardo sull’intera umanità.
Hai la possibilità di averla tutta lì, proprio davanti al tuo naso.
Grazie, NYC. Ci vediamo presto.

(note: 1) “play me I’m yours” è un’idea stupenda. 2) il bryant park è il mio posto preferito)

4 Replies to “so, this is new york.”

  1. ci sono appena stata in viaggio di nozze…

    condivido tutto, soprattutto il bryant park :-)

    ciao! Paola
    (fu lapaoly)

  2. Paola vero che è un piccolo paradiso?
    Sì, perdersi, guardarsi intorno, farsi prendere dal flusso della gente cammina, che torna a casa, che va al pub. Trovarsi nel posto in cui ti sembra di poter trovere tutte le persone del mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.